Usa 2020, Bernie Sanders ricoverato d’urgenza: ha avuto un infarto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Ottobre 2019 9:11 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2019 9:11
Bernie Sanders infarto Usa 2020

Bernie Sanders, candidato democratico a Usa 2020 (Foto archivio ANSA)

WASHINGTON – Attacco di cuore per il senatore Bernie Sanders, che mercoledì 2 ottobre è stato ricoverato d’urgenza. Il candidato democratico alle prossime elezioni presidenziali del 2020 negli Stati Uniti è stato sottoposto a un intervento per l’inserimento di due stent nell’arteria occlusa.

Secondo quanto riferito dall’ANSA, nei giorni scorsi Sanders, 78 anni, ha iniziato ad accusare un violento dolore al petto ed è stato ricoverato. Quel dolore si è rivelato un attacco cardiaco, che ha portato i medici all’applicazione degli stent prima di dimettere il candidato a Usa 2020.

La sua campagna fino a sabato 5 ottobre non aveva confermato l’attacco di cuore, lasciando aperti gli interrogativi sulle condizioni del senatore mentre nei prossimi giorni tornerà alla corsa elettorale. (Fonte ANSA).