Usa offrono a Nigeria agenti Fbi per ricerche liceali rapite da Boko Haram

Pubblicato il 6 Maggio 2014 10:13 | Ultimo aggiornamento: 6 Maggio 2014 10:13
Agenti dell' Fbi

Agenti dell’ Fbi

USA, WASHINGTON – Il ministro della giustizia Usa, Eric Holder, ha offerto alla Nigeria di inviare agenti dell’Fbi per contribuire alla ricerca delle 223 liceali nigeriane rapite il 14 aprile dai ribelli islamici di Boko Haram. Lo hanno rivelato fonti del Dipartimento della Giustizia all’Huffington Post, secondo il quale Holder ha inoltre dato disposizioni affinche’ venga fatta una valutazione di intelligence su Boko Haram, che figura nella lista Usa delle organizzazioni terroriste.

Non e’ chiaro se la Nigeria accettera’ la proposta, ma secondo la Cnn il governo locale non ha ancora chiesto aiuto agli Usa nella ricerca delle ragazze rapite probabilmente per evitare di avere “forze americane visibili” sul proprio territorio.

Buona parte delle liceali sono state con ogni probabilita’ portate all’estero, fuori dalla Nigeria, ha affermato una portavoce del Dipartimento di Stati Usa. “Molte di loro sono state probabilmente portate fuori dal Paese, verso i Paesi vicini”, ha detto la portavoce Marie Harf.