Usa: altre sanzioni su Russia. Nel mirino società gas della Crimea

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Aprile 2014 23:04 | Ultimo aggiornamento: 11 Aprile 2014 23:04

gasNEW YORK – Gli Usa impongono nuove sanzioni per la crisi in Ucraina: nel mirino finiscono sette leader separatisti e una società di gas, la Chernomorneftegaz, della Crimea. 

“Questi individui e l’azienda vengono sottoposti a sanzioni in quanto responsabili o complici…di azioni che minano il processo democratico o le istituzioni in Ucraina”,

ha affermato il Dipartimento del Tesoro Usa in una nota, in cui si precisa che coloro “tutti i beni delle persone indicate che sono nella giurisdizione degli Stati Uniti vengono congelati”. Allo stesso tempo è proibito ai cittadini americani intrattenere con loro rapporti d’affari.

“La Crimea è un territorio occupato. Continueremo ad imporre costi a coloro che sono coinvolti nelle attuali violazioni della sovranità territoriale e dell’integrità ucraina”,

ha affermato il sottosegretario al Tesoro David Cohen.