Usa/ Arriva la Pet Airways: cani e gatti voleranno in prima classe. Compresi nel prezzo anche servizio a bordo e piccole soste nelle lunghe tratte

Pubblicato il 15 Luglio 2009 19:26 | Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2009 19:26

Un volo in prima classe, con tutti gli optional del caso, accuditi da hostess e steward con soste e momenti di relax nelle lunghe tratte. Nulla di strano, se non fosse che poltrone e cabine sono riservate a passeggeri a quattro zampe. Cani e gatti che da oggi, almeno in America, potranno seguire i loro padroni durante viaggi di lavoro e vacanze.

La Pet Airways, la prima compagnia aerea dedicata agli animali domestici fondata da Dan Wiesel con la moglie Alysa Binder, servirà inizialmente cinque località statunitensi (New York, Los Angeles, Chicago, Denver e Washington) con tariffe che variano a seconda della destinazione da un minimo di 149 a un massimo di 299 dollari. Comprese nel prezzo per le tratte più lunghe anche piccole soste in cui gli animali potranno scendere dall’aereo, sgranchirsi le gambe e giocare un po’. E se a bordo saranno controllati ogni 15 minuti dagli assistenti di volo, durante le procedure di imbarco verranno assistiti dal “veterinario di Lassie”, Jef Werber. In aeroporto, dopo il check in, cani e gatti saranno ospitati in una lounge. Poi, sul velivolo, ogni animale sarà sistemato in una cuccetta ad hoc. E una sala di aspetto li accoglierà una volta giunti di nuovo a terra in attesa del proprio padrone.