Usa, all’asta a Los Angeles la bara di Lee Oswald, assassino di Kennedy

Pubblicato il 2 Dicembre 2010 12:43 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2010 13:41

Lee Harvey Oswald

A Los Angeles una casa d’aste ha reso noto che metterà in offerta uno degli oggetti da considerare ”storici” per l’America: la bara di Lee Harvey Oswald, l’assassino di John F. Kennedy. Lo ha reso noto la Fox, precisando che il feretro sarà messo all’asta dalla Nate D. Sanders Auctions partendo da una base di mille dollari.

Ucciso nel 1963, Oswald venne sepolto in una bara di legno quello stesso anno, ma la salma venne riesumata nel 1981 a conclusione di una battaglia legale portata avanti dalla moglie, secondo la quale non era il marito ma un agente segreto sovietico l’uomo sepolto al suo posto. Oswald venne risepolto poi nel cimitero di Rose Hill, in Texas.

La casa d’aste ha precisato che l’offerta comprenderà anche un pezzo macchiato di sangue del sedile dell’auto su cui viaggiava John F. Kennedy il giorno in cui fu ucciso, nonché la lettera rilasciata dal direttore della società di pompe funebri che si occupò dei funerali di Oswald e che equivale al suo certificato di morte.

[gmap]