Usa, Baltimora. Dopo i violenti disordini sindaco revoca coprifuoco

Pubblicato il 3 Maggio 2015 17:56 | Ultimo aggiornamento: 3 Maggio 2015 17:56
I disordini a Baltimora

I disordini a Baltimora

USA, BALTIMORA – Il sindaco di Baltimora, Stephanie Rawlings-Blake, ha comunicato oggi dopo 5 giorni la revoca del coprifuoco, che era stato indetto dopo gli scontri e i disordini dello scorso lunedì in cui era sfociata la protesta per la morte del 25enne afroamericano Freddie Gray.

Il coprifuoco era entrato in vigore lo scorso martedì, con il divieto di circolare a partire dalle 22 ora locale fino alle cinque del mattino. Il provvedimento e’ stato poi applicato per cinque notti consecutive, anche dopo che la protesta e’ tornata pacifica e senza disordini.

Le tensioni sembrano infatti essersi stemperate dopo l’annuncio, venerdì, dell’incriminazione di tutti i sei poliziotti coinvolti nel caso Freddie Gray e per tutto il fine settimana da più parti e’ stato chiesto che il coprifuoco venisse revocato.

Sabato migliaia di persone sono scese in piazza in una massiccia manifestazione pacifica ma, pur riconoscendo che il clima era cambiato lungo le strade di Baltimora, le autorità locali avevano confermato il divieto per la quinta notte consecutiva.