Cronaca Mondo

Usa, bambino di 7 anni “troppo vivace”: maestro gli rompe la mascella

Usa, bambino di 7 anni "troppo vivace": maestro gli rompe la mascella

Usa, bambino di 7 anni “troppo vivace”: maestro gli rompe la mascella (Il piccolo Trayvon Grayson)

BALTIMORA – L’alunno, un bambino di 7 anni, in classe è “troppo vivace”. Così l’insegnante lo scaglia contro il muro dell’aula e gli provoca la rottura della mascella. E’ quanto accaduto a Trayvon Grayson, studente delle elementari di Baltimora, come riferisce il Baltimore Sun. Una violenza non solo denunciata dai genitori del piccolo, ed in particolare dalla madre, Lateekqua Jackson, ma avvalora dalle riprese delle telecamere di videosorveglianza presenti nella scuola, la City Springs Elementary School. E adesso l’insegnante, Timothy Randall Korr, 25 anni appena, deve rispondere dell’accusa di abusi su minore.

Il maestro non avrebbe solo causato la rottura della mascella del bambino, ma anche lividi ed escoriazioni varie, oltre ad aver perso due denti. Il piccolo è stato ricoverato in ospedale e sottoposto ad un intervento chirurgico. Subito dopo è scattata la denuncia per Korr, che rischia fino a 85 anni di carcere.

Contro di lui ci sono anche le testimonianze non solo del bimbo ma dei suoi compagni di classe, oltre al video delle telecamere di sicurezza. Il piccolo Trayvon sta guarendo, ma i suoi genitori sono preoccupati per le conseguenze psicologiche di una simile violenza. Il bambino è traumatizzato, ha difficoltà a dormire e spesso fa brutti incubi.

To Top