Usa, Boston. Bimba 4 anni ritrovata morta su una spiaggia, nessuno sa chi sia

Pubblicato il 3 luglio 2015 15:09 | Ultimo aggiornamento: 3 luglio 2015 15:09
Distintivo della polizia di Boston

Distintivo della polizia di Boston

USA, BOSTON – La polizia di Boston ha diffuso la foto di una bimba di circa quattro anni dai capelli lunghi castani, legati sulla testa, lo sguardo intenso, carnagione chiara, un po’ paffutella. Si tratta di una bimba il cui corpo senza vita e’ stato ritrovato la settimana scorsa avvolto in un telo di plastica sulla spiaggia della Deer Island, nella baia della citta’. La polizia non sa chi sia, e chiede aiuto per identificarla.

L’immagine diffusa e’ stata ricostruita al computer, che la rappresenta “come potrebbe essere stata quando era viva”. Non corrisponde alle caratteristiche di nessuna delle bimbe della sua eta’ di cui e’ stata denunciata la scomparsa, ma “qualcuno deve sapere chi era questa bambina”, ha detto Robert Lowery, capo della Sezione Bambini Scomparsi del Centro Nazionale per i bambini sfruttati e scomparsi, che assiste gli investigatori.

Al momento “non e’ stato determinato ne’ il modo ne’ la causa della morte” della piccolina, ha detto il procuratore distrettuale della zona Daniel Conley, citato dal Boston Globe, aggiungendo che “i patologi effettueranno ulteriori test specialistici”.

Non e’ neanche chiaro se il corpo della bimba sia stato lasciato sulla spiaggia da qualcuno o se sia stato portato dal mare. La polizia sta per questo setacciando il fondo marino della zona, alla ricerca di qualche possibile indizio. Le ricerche sono concentrate nell’aerea di Boston, ma non si esclude che la bimba possa essere scomparsa altrove. Gli unici elementi in possesso della polizia appaiono, fino ad ora, l’immagine realizzata al computer, una coperta zebrata e il pigiamino che la bimba aveva indosso. Ma gli investigatori intendono fare tutto il possibile per fare chiarezza sull’intera vicenda.