Usa. In California riduzione consumo d’acqua del 25% causa lunga siccità

Pubblicato il 7 Maggio 2015 19:50 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2015 19:50
Siccità in California

Siccità in California

CALIFORNIA, SACRAMENTO – I californiani dovranno ridurre del 25% il consumo di acqua, pena una serie di multe salate. La misura di emergenza e senza precedenti, che rende obbligatorio il risparmio di acqua corrente, è stata approvata dallo ‘State Waters Resource Control Board’ per far fronte alla siccità che continua a colpire la zona da circa quattro anni.

La nuova regola verrà applicata a tutti i residenti dello Stato, siano essi famiglie, individui, agricoltori e industrie. A spingere l’approvazione del nuovo ordine esecutivo gli ultimi scoraggianti dati sul risparmio di acqua.

Nonostante lo stato di emergenza dovuto alla siccità già dichiarato nel 2014 dal governatore Jimmy Brown, la riduzione nel consumo di acqua in California nell’ultimo anno è stato pari solo all’8,6%, ed a marzo 2015 rispetto al marzo 2014 il risparmio e’ stato di un minimo 3.6%.

L’ordine e’ stato così firmato proprio in anticipazione della stagione estiva, quando il 50-80% dell’uso di acqua in California avviene all’esterno e per irrigare giardini e campi.