Usa. Ha il cancro e le tolgono i figli: un giudice donna emette la sentenza

Pubblicato il 16 maggio 2011 18:13 | Ultimo aggiornamento: 16 maggio 2011 18:16

USA – Ha un cancro e per questo il tribunale le toglie i due bambini. La decisione non ha precedenti nel sistema giudiziario americano. La donna protagonista di questa storia ha 36 anni e si chiama Alaina Giordano.

E’ finita in tribunale con l’ex marito Kane Snyder. Lui l’ha lasciata ed è andato a Chicago, poi ha intrapreso la battaglia per sottrarle la custodia dei loro due figli: Sofia e Bud, di 11 e 5 anni.

Un giudice, che è anche donna, del Nord Carolina, Nancy Gordon, ha ordinato ai bimbi di andare via dalla casa a Durham entro il prossimo 17 giugno. Nella sentenza è stata citata la psicologa Helen Brantley  secondo cui “il decorso della malattia è ignoto e quindi più contatto i figli hanno col genitore non malato, meglio sarà per loro. I bambini dividono la loro esistenza tra mondo col cancro e mondo senza cancro vogliono un’infanzia normale e questa non è possibile con un genitore malato”.