Usa: messo in vendito il castello di Aaron Spelling. Il costo? 150 milioni di dollari

Pubblicato il 24 Aprile 2010 15:43 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2010 21:08

Case da sballo in vendita negli Usa. Nella contea di Los Angeles è stato messo in vendita il ‘castello’ del produttore televisivo defunto Aaron Spelling, la villa più cara degli Stati Uniti. Prezzo: 150 milioni di dollari. Lui è stato il produttore, tra le altre fortunate serie, del telefilm anni’90 BeverlyHills 90210 nonché padre di Tori Spelling, che in quella serie impersonava “Donna”.

La ‘mansion’ ha 123 stanze ed è la più vasta della contea di Los Angeles. Fu costruita nel 1988 da Spelling ispirandosi a Tara, la casa di Rossella O’Hara in “Via col Vento” su un terreno in precedenza occupato dalla villa di Bing Crosby, che venne rasa al suolo.

E’ stata la vedova del produttore, Candy, che l’ha messa sul mercato. Inclusi nel prezzo anche un cinematografo, un campo da tennis e una sala da bowling, piscina, pista da pattinaggio, un parcheggio con cento posti macchine e una cucina in grado di mettere a tavola 800 persone. All’epoca Spelling, che è morto proprio nella casa nel 2006, spese 12 milioni di dollari per costruirla.

Innumerevoli gli ospiti famosi che hanno dormito nelle sue stanze: da Carlo d’Inghilterra a Ranieri di Monaco a Jackie Kennedy e alle star degli show televisivi che avevano fatto ricco il produttore: Dinasty, Love Boat, Beverly Hills 90210, Charliés Angels e Charmed.