Usa, Ohio. Ultimo condannato a morte giustiziato con ”pentorbital”

Pubblicato il 26 settembre 2013 15:09 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2013 15:09
Harry Mitts

Harry Mitts

NEW YORK, STATI UNITI – Harry Mitts Jr e’ stato sottoposto alla pena capitale in Ohio, per aver ucciso nel 1994 un uomo afro-americano dopo averlo insultato con epiteti razzisti, e potrebbe essere l’ultimo condannato giustiziato con il ‘pentorbital’.

L’esecuzione di Mitts – avvenuta nel carcere di Lucasville – e’ avvenuta infatti con una iniezione letale del farmaco divenuto negli ultimi anni il ‘preferito’ delle camere della morte americane, ma i produttori del ‘pentorbital’ hanno ritirato il permesso al suo uso per le esecuzioni.

Alle prigioni di una serie di stati rimangono al momento poche fiale di ‘pentorbital’. Nel Texas – dove avviene il numero di esecuzioni piu’ alto degli Stati Uniti – le ultime fiale scadono a fine settembre e le autorita’ non sanno ancora cosa useranno per le prossime sette esecuzioni gia’ in calendario. Il condannato a morte dell’Ohio, Mitts Jr., prima di venire messo a morte ha chiesto alla famiglia della vittima di perdonarlo.