Usa-Cuba. American Airlines, via a voli charter per l’Avana

Pubblicato il 20 Agosto 2015 11:49 | Ultimo aggiornamento: 20 Agosto 2015 11:49
American Airlines e Cuba Travel Service si preparano a lanciare i primi voli charter da Los Angeles a L'Avana. Il servizio - secondo quanto riportato dall'agenzia Bloomberg - dovrebbe partire il prossimo 12 dicembre. Altri voli diretti di American Airlines e Cuba Travel Services saranno introdotti da Miami. ''Siamo pronti a offrire il servizio non appena gli Stati Uniti e Cuba consentiranno voli commerciali'' afferma il vice presidente per l'internazionale e il cargo di American Airlines, Art Torno.   Il servizio di American Airlines sarà venduto tramite Cuba Travel Services, società attraverso la quale già JetBlue offre voli fra New York e L'Avana. L'annuncio di American Airlines si inserisce nella spinta del presidente americano, Barack Obama, a consentire voli regolari fra Cuba e Stati Uniti entro la fine dell'anno.   Se Obama riuscirà nell'iniziativa si tratterà della ''maggiore espansione economica e turistica fra i due Paesi dagli anni 1950, quando era ancora consentito agli americani di viaggiare a Cuba''. La mossa di Obama si oppone all'iniziativa dalla Camera, che in un progetto di legge propone il blocco delle licenze per nuovi voli a Cuba. La Casa Bianca ha già minacciato che opporrà il proprio veto nel caso in cui la misura passerà.

Un aereo della American Airlines

USA, NEW YORK – American Airlines e Cuba Travel Service si preparano a lanciare i primi voli charter da Los Angeles a L’Avana. Il servizio – secondo quanto riportato dall’agenzia Bloomberg – dovrebbe partire il prossimo 12 dicembre.

Altri voli diretti di American Airlines e Cuba Travel Services saranno introdotti da Miami. ”Siamo pronti a offrire il servizio non appena gli Stati Uniti e Cuba consentiranno voli commerciali” afferma il vice presidente per l’internazionale e il cargo di American Airlines,
Art Torno.

Il servizio di American Airlines sarà venduto tramite Cuba Travel Services, società attraverso la quale già JetBlue offre voli fra New York e L’Avana. L’annuncio di American Airlines si inserisce nella spinta del presidente americano, Barack Obama, a consentire voli regolari fra Cuba e Stati Uniti entro la fine dell’anno.

Se Obama riuscirà nell’iniziativa si tratterà della ”maggiore espansione economica e turistica fra i due Paesi dagli anni 1950, quando era ancora consentito agli americani di viaggiare a Cuba”. La mossa di Obama si oppone all’iniziativa dalla Camera, che in un progetto di legge propone il blocco delle licenze per nuovi voli a Cuba. La Casa Bianca ha già minacciato che opporrà il proprio veto nel caso in cui la misura passerà.