Usa: da Disneyland parte epidemia morbillo, 42 contagiati

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Gennaio 2015 1:37 | Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2015 21:42
Usa: da Disneyland parte epidemia morbillo, 42 contagiati

Usa: da Disneyland parte epidemia morbillo, 42 contagiati

WASHINGTON – Un’epidemia di morbillo, scoppiata a Disneyland, in California, si è allargata in altri Stati americani e in Messico. Al momento sono stati segnalati 42 casi in California, tre nello Utah, due a Washington, uno in Colorado e uno in Messico. Quest’ultimo è una bambina di appena 22 mesi.

Il contagio è dovuto al fatto che molti di quelli che si sono ammalati sono tornati a casa dalle vacanze a Disneyland o nel parco giochi adiacente ed hanno trasmesso il virus a familiari che non erano stati vaccinati.

Credo che il numero di contagiati possa aumentare”, ha detto William Schaffner, esperto di malattie infettive. Il primo gruppo di persone che si è ammalato di morbillo ha visitato Disneyland dal 15 al 20 dicembre. Il paziente ‘zero’, tra l’altro, il primo a essere infettato, non è stato ancora identificato.