Usa, David Koch è morto. Fervente conservatore, era uno degli uomini più ricchi del mondo

di redazione Blitz
Pubblicato il 23 Agosto 2019 15:04 | Ultimo aggiornamento: 23 Agosto 2019 15:55
David Koch

David Koch (Foto Ansa)

NEW YORK – David Koch, il miliardario americano che ha speso milioni per sostenere le cause conservatrici, è morto. Aveva 79 anni. David Koch era uno degli uomini più ricchi del mondo.

Nel 1992 gli era stato diagnosticato un tumore alla prostata. Si era sottoposto a radioterapia e chirurgia ma il cancro era tornato ogni volta. Proprio per motivi di salute aveva di recent abbandonato le imprese che gestiva insieme al fratello e le attività politiche. 

David Koch, con il fratello Charles, controllava la Koch Industries, colosso dell’energia e della chimica. Dal lavoro nell’impresa della famiglia si era ritirato nel 2018 per problemi di salute. Fra i suoi interessi anche le cause filantropiche, alle quali ha donato un miliardo di dollari.

Liberal su temi come l’aborto e i matrimoni gay, David Koch ha usato la sua fortuna per sostenere le cause conservatrici quali l’abbassamento delle tasse e la deregulation. David e Charles Koch sono noti per essere i burattinai della politica americana, per la loro forte influenza a suon di miliardi. I due fratelli non hanno appoggiato la candidatura di Donald Trump nel 2016 ma la loro rete politica, la cui influenza è considerata seconda solo a quella del partito repubblicano, ha lodato gli sforzi dell’amministrazione per la deregulation, pur criticando le politiche di Trump sul commercio e l’immigrazione.  

Fonti: Ansa, Cbs News