Usa. Ex-prete abusava sessualmente di donna durante esorcismi

Pubblicato il 28 giugno 2012 10:41 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 18:19

Thomas Euteneuer

WASHINGTON, STATI UNITI – Thomas Euteneuer, un ex-prete che ha gestito fino a due anni fa un centro per la propaganda contro l’aborto, è accusato di aver ripetutamente abusato sessualmente di una donna mentre le praticava riti esorcistici. In una causa avviata nel tribunale di Arlington County, Virginia, la donna, identificata come ”Jane Doe”, ha dichiarato che il suo rapporto col prete è cominciato nel 2008 quando questi le fece firmare un ”Accordo per ricevere aiuto spirituale”.

La querelante ha dichiarato che in almeno sei occasioni Euteneuer durante le sedute esorcistiche le ha chiesto di spogliarsi, e l’ha poi toccata in tutto il corpo infilandole tra l’altro un dito nella vagina. Le ha anche chiesto di toccargli il pene e l’ha baciata ”appassionatamente” dicendole che così infondeva nel suo corpo lo Spirito Santo.

La querelante afferma che le molestie sessuali avvenivano sempre durante gli esorcismi giaccè Euteneuer l’aveva convinta che quegli atti erano necessari per buona riuscita dei riti. Il prete aveva assunto la donna presso il gruppo anti-abortista che guidava, l’Human Life International a Front Royal, Virginia. Euteneuer ha lasciato il gruppo nel 2010.

La querelante ha anche citato in giudizio l’Human Life International e la Diocesi Cattolica di Arlington, responsabile della condotta dei preti sotto la sua giurisdizione. Tra gli accusati c’è anche Paul Loverde, vescovo della Diocesi, che secondo la querelante avrebbe dato almeno una volta ad Euteneuer il permesso di condurre esercismi. La querelante chiede un risarcimento di oltre 5 milioni di dollari.