Usa: è allarme errori giudiziari, centinaia di condanne per sbaglio

Pubblicato il 19 Giugno 2012 18:52 | Ultimo aggiornamento: 19 Giugno 2012 18:54

NEW YORK – Decine se non centinaia di persone sono state condannate per sbaglio negli Stati Uniti, e il tasso e' molto piu' elevato di quanto si pensasse sinora. E' quanto rivela uno studio condotto da Urban Institute, in Virginia, dopo aver analizzato i risultati dei test del Dna su 634 casi di omicidio e aggressioni sessuali verificatisi nello Stato tra il 1973 e il 1987.

Dall'esame e' risultato che il 5% dei condannati non era il vero colpevole. Una percentuale ancora piu' alta se si considerano solo i casi di violenza sessuale, dove gli errori riguardano una forbice che va dall'8% al 15%. Il principio alla base dello studio ora potrebbe essere applicato all'intera Unione.