Usa, eletto sindaco a 18 anni, lo viene sapere mentre è a scuola

Pubblicato il 11 Novembre 2011 21:19 | Ultimo aggiornamento: 11 Novembre 2011 21:19

NEW YORK, 11 NOV – Non e' abbastanza grande da poter ordinare una lattina di birra al bar, ma Jeremy Minnier, 18 anni, e' appena diventato sindaco di Aredale, una piccola cittadina di soli 74 abitanti nella contea di Butler, in Iowa.

''I giovani sono il futuro'', ha dichiarato il neo primo cittadino, che ha appreso la notizia della vittoria mentre si trovava a scuola. Come hanno riportato alcuni media locali Minnier, che ha sconfitto il settantaseienne sindaco uscente Virgilio Omero, non ha speso un centesimo per la sua campagna elettorale e non era nemmeno sulla scheda elettorale.

''Un sacco di persone sono rimaste sorprese perche' dicono che sono la persona piu' diretta ed esplicita del liceo, e non sono adatto per questo lavoro'', ha spiegato il ragazzo, aggiungendo che e' molto felice dell'elezione, ma non punta a diventare un grande uomo politico.

''Non ho intenzione di spostarmi dal luogo dove sono nato, ma usero' questi quattro anni per migliorare la mia citta''', ha detto Jeremy, sottolineando che la sua famiglia ha una tradizione in politica: anche il padre e' stato sindaco, e il cognato ventinovenne e' appena stato eletto primo cittadino in una altro villaggio.