Usa. Dopo 81 anni cade ultimo baluardo del proibizionismo che arricchì la mafia

Pubblicato il 25 febbraio 2014 14:07 | Ultimo aggiornamento: 25 febbraio 2014 14:07
Uno ''speakeasy'' nei Ruggenti Anni Venti

Uno ”speakeasy” nei Ruggenti Anni Venti

USA, BRIDGEWATER – Dopo 81 anni sta per cadere l’ultimo baluardo dell’era proibizionista sull’alcol negli Stati Uniti. La città di Bridgewater, Connecticut, come riferisce Winenews, dopo anni 81 anni dall’abrogazione della legge che vietava la produzione, il trasporto e il consumo di alcolici, è pronta a cambiare i propri regolamenti comunali e permetterà di bere un bicchiere di whisky o una pinta di birra nei ristoranti e nei pub.

Il motivo per questa svolta “epocale” è solo di natura sociale. La cittadina di 1.700 anime, infatti, in cui ci si ritrova in semi clandestinità a bere nei garage, sta affrontando una crisi d’identità con un’età media dei suoi abitanti che supera i 50 anni e la mancanza di qualsiasi locale in cui ritrovarsi, con l’unica scuola ora a rischio chiusura. L’impressione a Bridgewater è  quella di vivere in un dormitorio.

E solo un voto positivo della prossima assemblea comunale cui, a sorpresa, potrebbe prendere parte anche la residente più famosa di Bridgewater, Mia Farrow, può risolvere, salvando il paesino dal baratro sociale.

Il proibizionismo fu introdotto in tutti gli Stati Uniti nel 1920, quando entrò in vigore il diciottesimo emendamento della costituzione, che se da un lato rese più difficile per gli americani bere alcolici, dall’altro fece la fortuna della mafia e della malavita organizzata in generale, che tra scorribande a suon di mitra, soprattutto a Chicago – dove ”regnava” Al Capone – fornì agli assetati cittadini tutto l’alcol che volevano negli ”speakeasy” clandestini, sui quali spesso la polizia corrotta chiudeva un occhio.  Nei ”Ruggenti Anni Venti” l’alcol scorreva a fiumi in barba alla Costituzione.

Ci vollero 13 anni perchè i legislatori si accorgessero che il proibizionismo era stato un madornale errore, e fu abolito nel 1933 con la ratifica del ventunesimo emendamento della costituzione.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other