Usa, Florida. A Cocoa Beach un motel dove gli ospiti sono nudi

Pubblicato il 2 Maggio 2012 12:00 | Ultimo aggiornamento: 2 Maggio 2012 17:53

La piscina del motel

COCOA BEACH, STATI UNITI – Gli ospiti del motel Fawlty Towers a Cocoa Beach, Florida, possono andare in giro nudi come Dio li ha fatti a loro piacimento grazie al proprietario, Paul Hodge, che non potendo più farcela ad andare avanti con i clienti tradizionali a causa della crisi economica ha pensato ad una soluzione drastica: trasformare il suo motel di 32 stanze in un luogo per nudisti.

Gli ospiti potranno utilizzare la piscina e sorseggiare cocktails nel bar annesso completamente nudi, secondo quanto riferisce Usa Today. Gli impiegati del motel indossano una camicia, ad eccezione dei barman che sono topless. Naturalmente Hodge ha pensato ai guardoni ed ha fatto erigere reti e staccionate per impedire di sbirciare all’interno. Ma il motel ospiterà anche clienti tradizionali, e in diverse aree sono appesi cartelli che avvertono che per frequentarle occorre essere vestiti.

Gli affari vanno bene, anche perchè Cocoa Beach è soleggiata gran parte dell’anno, il posto più vicino per nudisti dista 170 km e quindi non esiste concorrenza. Perchè tutto fosse in regola, Hodge ha assunto un avvocato ed ha chiesto l’assistenza dell’American Association of Nude Recreation per accertare che fosse legale aprire un motel per nudisti in una città densamente popolata. Non esistono leggi che lo vietano, ma cè un problema.

Il motel si trova a poca distanza dallo Shepard Park, dove vanno a giocare i bambini, e molti residenti non vedono di buon’occhio l’iniziativa di Hodge. Intervistato da Usa Today, il tassista Tony Perrera ha dichiarato: ”D’estate lo Shepard Park è bieno di bambini, e il motel gli è praticamente accanto. E’ stata una buona idea quella del motel per nudisti? No, direi proprio di no”.

Diversamente la pensa Annie Abercrombie: ”Io penso che non ci sia niente di male. Il motel è recintato e non è possibile guardarci dentro. Allora, perchè no? A Key West di posti simili ce ne sono a bizzeffe, nessuno protesta, e i proprietari fanno ottimi affari”.