Usa, Florida. Madre uccide a rivolverate i due figli perchè ”impertinenti”

Pubblicato il 31 Gennaio 2011 15:25 | Ultimo aggiornamento: 31 Gennaio 2011 19:09

Julie Powers Schenecker arrestata dalla polizia

HILLSBOROUGH (FLORIDA) – Una madre di Hillsborough, Florida, Julie Powers Schenecker, ha ucciso il figlio di 13 anni, Beau, con due rivolverate in faccia nell’auto di famiglia mentre lo stava accompagnando ad una partita di calcio perchè la irritava rispondendole in modo impertinente.

Dopodichè, secondo le autorità inquirenti, è tornata a casa e per la stessa ragione ha ucciso in salotto la figlia Calyx, 16 anni, con altre due rivolverate in faccia, a quanto riferisce il New York Daily News.

Prima degli omicidi, la madre della Schenecker aveva chiamato la polizia affermando di essere preoccupata dopo che la figlia le aveva inviato un’e-mail dicendole di essere depressa. Poi, l’attacco di follia omicida.

La polizia di Hillsborough, recatasi nella casa della donna per un controllo, l’ha trovata attonita e intrisa di sangue nel retro dell’abitazione con accanto i figli sfigurati. La vista dei due ragazzi in una pozza di sangue con i volti dervastati dai proiettili è stata talmente orribile che per rinfrancare gli agenti è stato chiamata una squadra anti-stress.

Gli inquirenti hanno dichiarato che a quanto ne sanno i due teenager ”non avevano idea di quanto li stava aspettando”, ha dichiarato la portavoce della polizia Laura McElroy. Gli omicidi sono stati compiuti con una Smith & Wesson calibro .38 che la Schenecker aveva acquistato cinque giorni prima.

La ragazza, Calyx, era una campionessa di corsa campestre alla scuola dove frequentava il liceo. Il ragazzo frequentava le scuole medie. Il marito della Schnecker, Parker Schenecker,  un ufficiale di carriera nell’esercito distaccato presso l’U.S. Central Command a Tampa, Florida,  al momento degli omicidi si trovava in Medio Oriente.

La Scheneker, che al momento dell’arresto ha cominciato a dare in escandescenze ed ha dovuto essere sedata, è attualmente ricoverata al Tampa General Hospital in condizioni di salute che non sono state precisate ma che, secondo quanto si è appreso, esistevano anche prima che uccidesse i suoi figli.