Usa. Geoffrey Portway, il pedofilo che progettava di rapire e mangiare bimbi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 settembre 2013 23:09 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2013 23:10
Usa. Geoffrey Portway, il pedofilo che progettava di rapire e mangiare bimbi

Geoffrey Portway

WASHINGTON – Rapire, torturare e mangiare bambini. Questo il piano di Geoffrey Portway, un pedofilo inglese scoperto dalla polizia e condannato a 27 anni di carcere da un tribunale del Massachussetts. Portway è stato scoperto dall’intercettazione di alcune chat online avute con altri pedofili in cui discuteva il suo progetto e chiedeva consigli su come realizzarlo.

Nelle discussioni online Portway faceva i nomi di bambini realmente esistenti e da lui conosciuti. Lo scorso anno gli investigatori perquisirono la casa di Portway a Worcester, nel Massachusetts, scoprendo spaventosi strumenti già pronti per gli orrori: una cella insonorizzata, una piccola bara a misura di bimbo, arnesi da macellaio e da tortura e una gabbia.

Nell’abitazione dell’uomo sono anche state rinvenute prove di 4.500 scambi di pornografia infantile sul suo computer. Portway ha ammesso le sue colpe, in particolare di aver avuto conversazioni tramite internet con persone “con lo stesso interesse nel rapire, uccidere e mangiare bambini”.