Usa, 11 settembre: New York pagherà 657 mln di dollari ai lavoratori di Ground Zero

Pubblicato il 12 Marzo 2010 9:24 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2010 9:24

Chi ha lavorato fra le macerie del World Trade Center verrà risarcito per i danni subiti. I vigili del fuoco e gli agenti che hanno prestato servizio a Ground Zero dopo gli attentati dell’11 settembre riceveranno dalla città di New York 657.5 milioni di dollari.

Dopo due anni di negoziati è stato raggiunto l’accordo che interessa circa 10.000 persone e, sulla base del livello di danno riconosciuto i risarcimenti individuali vanno da qualche migliaia di dollari ad un milione per i casi più gravi.

«E’ un buon accordo» ha detto al New York Times Marc Bern, il legale che rappresenta 9.000 dei querelanti. Perché la proposta vada in porto è infatti necessario che il 95% almeno dei querelanti la approvi. Le parti si presenteranno venerdì davanti al giudice.