Usa. La cassiera della città spende ai cavalli 30 mln di fondi pubblici

Pubblicato il 19 Aprile 2012 22:00 | Ultimo aggiornamento: 19 Aprile 2012 22:25

NEW YORK – Tutti gli abitanti di Dixon, in Illinois, sapevano che la responsabile finanziaria della citta’ Rita Crundwell aveva la passione dei cavalli, ma non sospettavano certo di essere stati loro a pagare i due lussuosi allevamenti della donna alla periferia della citta’.

La Crundwell, 58 anni, che dal 1980 esercitava la funzione di controllare le entrate del comune, e’ stata arrestata dagli agenti dell’Fbi con l’accusa di frode per aver sottratto oltre 30 milioni di fondi pubblici dal 2006, e 3,2 milioni soltanto dall’autunno scorso. Praticamente ha rubato circa 2.000 dollari ad ognuno dei 15.000 abitanti di Dixon.

Parte dell’enorme bottino e’ stato utilizzato per i due allevamenti di cavalli della donna, ma anche per gioielli, auto, e circa 2,5 milioni di spese della sua carta di credito tra il gennaio del 2007 e il marzo del 2012.

Secondo quanto ha riportato il Wall Street Journal, i primi dubbi sull’operato del tesoriere sono sorti lo scorso autunno mentre Crundwell era in vacanza e sono stati notati movimenti sospetti sui suoi conti bancari, quindi e’ entrato in azione l’Fbi. “Ci rendiamo conto che la questione principale e’ come abbia fatto una persona a rubare 30 milioni e farla franca per cosi’ tanto tempo”, ha detto il sindaco della citta’ James Burke.