Usa. La Polizia ferma giovane che pianificava una strage nel suo ex-liceo

Pubblicato il 17 Agosto 2011 18:18 | Ultimo aggiornamento: 17 Agosto 2011 18:18

TAMPA, FLORIDA – Da tempo pianificava una strage nella sua ex scuola, ma la Polizia di Tampa, Florida, lo ha arrestato per tempo. E' la storia di un giovane diciassettenne che tutto lascia pensare di essere pronto, tra qualche giorno, a compiere l'ennesimo massacro in una scuola americana.
Il portavoce delle forze dell'ordine ha confermato che il giovane aveva in programma di entrare nel suo ex liceo per fare una strage. La tragedia sarebbe dovuta accadere martedi' prossimo, per il primo giorno di scuola.
Le indagini, osserva la Polizia, indicano che ''sarebbe stata una vera catastrofe''. Secondo alcune indiscrezioni, lo studente aveva pianificato di uccidere almeno 32 persone, tra cui anche due alti dirigenti della scuola.
Il portavoce del distretto scolastico di Hillsborough ha confermato che si tratta di un ex alunno del Freedom High School che ha smesso di frequentare due anni fa il liceo. Gli agenti da tempo erano sulle sue tracce. Quindi, durante una perquisizione nella sua stanza, hanno trovato prove del suo disegno criminale. In particolare, una sorta di programma dettagliato, minuto dopo minuto, di quello che intendeva fare il primo giorno di scuola, quindi materie prime, come taniche di benzine, micce, un timer, che lasciano pensare alla preparazione di un attentato esplosivo.
Non sono state trovate armi, tuttavia gli agenti hanno fatto sapere che in passato il ragazzo era gia' stato trovato in possesso di diverse pistole.