Usa, Louisiana. Dopo 15 anni in braccio morte trovato innocente e rilasciato

Pubblicato il 1 ottobre 2012 12:40 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2012 12:40

Un braccio della morte

NEW ORLEANS, STATI UNITI – Dopo 15 anni nel braccio della morte, accusato di un omicidio che non aveva commesso, un uomo della Louisiana e’ stata rilasciato grazie alla battaglia di Innocence Project, un’organizzazione legale internazionale che tutela i condannati ingiustamente.

Secondo quanto riferisce la Cnn, Damon A. Thibodeaux, 38 anni, era stato condannato dopo una sua falsa confessione in cui ammetteva di aver violentato e ucciso un cugino di 14 anni. Thibodeaux aveva preferito confessare pur di por fine al brutale terzo grado cui la polizia l’ha sottoposto per nove ore. L’esame del Dna ha accertato la sua innocenza.

Un portavoce di Innocence Project ha dichiarato: ”La magistratura deve assicurarsi bene di avere davanti la persona giusta quando avvia un processo di esecuzione, perche’ mette a repentaglio la vita di una persona, senza contare che costa un sacco di soldi rimettere mano nel caso, mentre se lo si fa bene la prima volta non sara’ necessario farlo di nuovo”. L’uomo e’ stato scagionato dopo i risultati del test del Dna, fatti grazie alla riapertura del caso ottenuta dagli avvocati del progetto ‘Innocence’.

Dal 2000 l’attività di Innocence Project ha fatto in modo che sei persone sono state rilasciate dal braccio della morte della Louisiana perchè trovati non colpevoli.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other