Usa, fumo. Maxicatena drugstore, addio a sigarette, non le venderà più

Pubblicato il 5 settembre 2014 16:56 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 16:56
Una filiale della CVS

Una filiale della CVS

USA, NEW YORK – Cvs, una delle maggiori catene di drugstore americani, dice addio alle sigarette: dalla mezzanotte non le venderà più. Gli unici prodotti legati al tabacco saranno quelli per aiutare a smettere. E con l’addio alle sigarette, Cvs cambia nome e diventa Cvs Health.

La decisione segue l’impegno preso dalla catena in febbraio, quando aveva annunciato il proprio no al fumo in tutti i suoi 7.700 punti vendita negli Stati Uniti. La mossa e’ anche strategica: Cvs potrebbe infatti usarla per conquistare una fetta dell’industria per i prodotti del benessere.