Usa, meccanico ruba aereo all’aeroporto di Seattle e si schianta: non è terrorismo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 agosto 2018 10:40 | Ultimo aggiornamento: 11 agosto 2018 10:40
Seattle, meccanico ruba aereo e si schianta: non è terrorismo

Usa, meccanico ruba aereo all’aeroporto di Seattle e si schianta: non è terrorismo

SEATTLE – Un meccanico ha rubato nell’aeroporto di Seattle un aereo di linea della Alaska  Airlines e poi si è schiantato al suolo dopo circa un’ora di volo nello stato di Washington. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Le autorità ritengono che il meccanico si sia tolto la vita schiantandosi nei pressi di una piccola isola, ma che non si sia trattato di un tentato attacco terroristico.

Secondo una prima ricostruzione da parte della polizia, l’aereo si trovava nello scalo internazionale Sea-Tac quando all’improvviso è decollato senza autorizzazione. A bordo del velivolo Horizon Air Q400 c’era infatti solo il pilota, un meccanico impiegato della compagnia aerea.

L’uomo dopo aver volato per circa un’ora si è schiantato sull’isola di Puget Sound nello Stato di Washington, mentre era scortato da due caccia F-15 dei militari. La polizia al momento ha escluso che il gesto del meccanico, un uomo di 29 anni, fosse dettato dal movente terroristico.