La Nutella alla conquista dell’America da costa a costa

Pubblicato il 1 ottobre 2012 11:35 | Ultimo aggiornamento: 1 ottobre 2012 11:36

NEW YORK, STATI UNITI –  Elogiata già nel lontano 1995 sul settimanale degli intellettuali The New Yorker, vincitrice quest’anno in un concorso sulla tradizionale marmellata d’arance perle colazioni nel Regno Unito, per una settimana Nutella invade New York. Da Boston, dove ha preso le mosse il 21 settembre, il Nutella Breakfast Tour e’ arrivato nella Grande Mela per far scoprire agli americani qual’e’ il modo migliore di svegliarsi con la iconica pasta di cioccolato e nocciole della Ferrero.

Un Nutella Truck e’ stato parcheggiato sulla Sesta Avenue all’angolo con 42nd Street dove sono stati distribuiti campioni gratis e c’e’ la possibilita’ di fotografarsi davanti a un barattolone gigante di Nutella. Nel corso della settimana il camion girera’ altri luoghi di New York e dintorni prima per ripartire per altre destinazioni: Filadelfia, Atlanta, Orlando, Miami, Dallas, Phoenix e poi la West Coast con San Francisco, Los Angeles e San Diego.

Esportata in 75 paesi, Nutella e’ uno di quei prodotti italiani unici e conosciuti in tutto il mondo. La Ferrero oltre 25 anni fa lo ha portato in America dove e’ diventato negli anni un oggetto di culto da quando nel 1995 il New Yorker aveva dedicato alla Nutella un memorabile ‘Talk of the Town’ sintetizzandone l’anima nel titolo: ”Senso di colpa, eros e politica in barattolo”.

Definirla una pasta spalmabile in barattolo – ha scritto il settimanale – sarebbe come ”descrivere il David di Michelangelo come un grosso pezzo di marmo: come ogni creazione ispirata, la Nutella ha uno spirito che la anima e che la porta al di la’ dei suoi singoli componenti”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other