Usa. Maestra filma alunne della terza elementare in lingerie: indagata

Pubblicato il 30 Novembre 2011 20:41 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2011 20:41

OKLAHOMA CITY – Kimberly Crain, maestra di 48 anni, ha fatto indossare alle sue allieve reggiseni e mutandine “natalizi” e le ha filmate. La maestra aveva invitato le alunne per un “pizza party” a casa sua. Dopo l’arrivo la Crain ha cambiato le bambine e poi le ha filmate mentre seminude decoravano l’albero di Natale. La donna ha rassegnato le dimissioni dalla McLoud Elementary School in cui lavorava,ì ed ora è indagata dalla polizia. Computer e cellulari rinvenuti a casa della donna sono stati sequestrati.

La vicenda è stata sollevata dai genitori di un’alunna della Crain, che tornata a casa dal “pizza party” aveva raccontato l’accaduto. Sulle mutandine date alle bambine vi era la scritta “Ho! Ho!”, la tipica risata di Santa Claus, e la maestra ha svestito e rivestito personalmente una ad una le bambine.

La bambina ha inoltre raccontato che la maestra era solita fotografarle anche in classe con i telefono cellulare e che spesso lei e le sue compagne venivano messe in contatto su Skype con un uomo con un paio di occhiali che chiamavano “Zio G.”. L’uomo non è stato ancora identificato, ma la maestre, che intanto ha lasciato la scuola, è stata indagata dalla polizia.