Usa: padre uccide il figlio mascherato, “pensavo fosse un ladro”

Pubblicato il 28 settembre 2012 21:14 | Ultimo aggiornamento: 28 settembre 2012 21:14

NEW FAIRFIELD – E’ l’ennesimo episodio di uso incontrollato delle armi negli Stati Uniti. E anche in questo caso il risultato è una tragedia. Un uomo ha sparato contro un giovane mascherato pensando che volesse rapinare le case del suo quartiere, ma la persona che ha ucciso era in realtà il figlio 15enne.

L’uomo, che vive nel Connecticut e si chiama Jeffrey Giuliano, ha scoperto di avere sparato al figlio Tyler solo quando ormai per il ragazzino non c’era più nulla da fare. La polizia sta ora cercando di capire se l’arma usata fosse detenuta legalmente. Il responso sarà reso noto almeno fra una settimana.

L’episodio è avvenuto a New Fairfield all’una di notte locale di giovedì, le 7 del mattino in Italia. Stando alla ricostruzione della polizia, una donna che si trovava sola in casa ha sospettato che qualcuno volesse introdursi nell’abitazione, così ha chiamato Jeffrey Giuliano, il suo vicino. L’uomo non ci ha pensato su due volte e presa la pistola ha aperto il fuoco, uccidendo suo figlio.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other