Usa, da uno studio del Pentagono via libera ai soldati gay

Pubblicato il 30 novembre 2010 20:37 | Ultimo aggiornamento: 30 novembre 2010 20:37

Il Pentagono apre ai soldati gay. Il ministro della Difesa, Robert Gates, e il capo degli stati maggiori delle forze armate americane, Mike Mullen, hanno presentato oggi prima al Congresso poi alla stampa i risultati di uno studio interno del Pentagono che giunge a questa conclusione.

Secondo lo studio, per la grande maggioranza delle truppe Usa non esiste ragione per cui il Pentagono debba proibire a una persona omosessuale di indossare la divisa.

L’eventuale abrogazione della attuale legge ‘don’t ask don’t tell’ (non chiedere, non dire’) non avrebbe effetti negativi sulle forze armate  secondo il 70 per cento degli intervistati.