Usa. Mette all’asta la verginità, offerte fino a 800 mila dollari per 12 ore

Pubblicato il 7 Maggio 2014 16:03 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2014 16:03
La ragazza in incognito che si fa chiamare Elizabeth Raine

La ragazza in incognito che si fa chiamare Elizabeth Raine

USA, NEW YORK – La verginita’ ha un prezzo, almeno per una giovane americana, che ha deciso di mettere all’asta la propria illibatezza. La ragazza, una studentessa di medicina di 28 anni che usa lo pseudonimo di Elizabeth Raine, ha gia’ ricevuto offerte per 800 mila dollari. L’asta si chiudera’ mercoledi’ sera. Per alzare la posta in gioco, la giovane ha deciso si svelare ai potenziali ‘acquirenti’ il suo volto, e rivelare nuovi dettagli su se’ stessa.

Elizabeth pero’ rivelera’ la sua identita’ solo al vincitore, che potra’ incontrarla per un appuntamento di 12 ore durante il quale, promette che a letto fara’ faville. Secondo quanto riportato dal Daily News, la studentessa ha deciso di vendere la propria verginita’ per pagare la retta dell’universita’, ma ha anche annunciato che donera’ il 35% dei suoi proventi in beneficenza.

Inoltre vuole essere sicura che il vincitore sia una persona fidata, e per questo si riserva il diritto di ripensarci se vede minacciata la sua sicurezza personale. Alle altre ragazze pero’ dice di pensare a lungo, “almeno per un decennio”, prima di fare la sua stessa scelta. “Fino a qualche anno fa – spiega – anche io non sarei mai stata pronta per un’esperienza di questo tipo”.