Usa, ruba Ferrari e si schianta contro un albero: ladro muore sul colpo

di Daniela Lauria
Pubblicato il 7 marzo 2019 12:12 | Ultimo aggiornamento: 7 marzo 2019 12:12
Usa, ruba Ferrari e si schianta contro un albero: Steven Andrews muore sul colpo

Usa, ruba Ferrari e si schianta contro un albero: Steven Andrews muore sul colpo

DENVER – Ha rubato una Ferrari F430 e si è schiantato a tutta velocità contro un albero. E’ morto così Steven Andrews, 39 anni, ad Arvada, in Colorado. L’auto da oltre 200 mila dollari, con un motore di 400 cavalli, era stata segnalata come rubata alle forze dell’ordine. La polizia l’aveva vista sfrecciare nella zona di Ward Road e West 64th Avenue, ma non ha fatto in tempo a fermarla. L’hanno ritrovata accartocciata pochi isolati più in là: il bolide ha terminato la sua folle corsa distruggendo una staccionata di legno e finendo ribaltata contro un albero. Il conducente è morto sul colpo. 

In auto con Andrews viaggiava anche una donna che è stata trasportata in ospedale: le sue ferite non sono gravissime. La polizia sta aspettando che le sue condizioni migliorino per poterla interrogare. La Ferrari è stata portata via con un carroattrezzi ma non sarà possibile ripararla.

E’ di pochi giorni fa la notizia di un altro singolare furto di Ferrari, avvenuto in questo caso a Genova, per fortuna senza tragiche conseguenze. Il ladro aveva chiesto un appuntamento per provare l’auto di lusso in vendita, ma al momento di siglare l’accordo ha tirato fuori una pistola e l’ha puntata contro il proprietario. È montato in auto ed è fuggito via. Se l’è portata a casa, nel quartiere di Baggio a Milano, e l’ha lasciata parcheggiata in strada proprio dinanzi al portone. Impossibile non notarla per le forze dell’ordine, che lo hanno arrestato.

Fonte: Denver Post