Usa, rubano ceneri di un morto in una casa: pensavano fosse cocaina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Marzo 2015 13:53 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2015 13:53
Usa, rubano ceneri di un morto in una casa: pensavano fosse cocaina

Usa, rubano ceneri di un morto in una casa: pensavano fosse cocaina

JEFFERSON CITY (MISSOURI) – Avevano rubato la Xbox, delle prescrizioni mediche e, inspiegabilmente, anche la scatoletta in cui il padrone di casa custodiva le ceneri del papà defunto.

Ma i tre ladri, tre ragazzini tra i 15 e i 17 anni, pensavano fosse cocaina. I ragazzi, acciuffati dopo una breve fuga, hanno scoperto la cosa e hanno gettato dal finestrino le ceneri durante la corsa in auto.

I ragazzi sono stati arrestati grazie all’indirizzo Ip della console. I ragazzi avevano rubato anche denaro contante, gioielli e altri oggetti di valore.