Usa, San Francisco. Il tabacco da masticare esce dai campi di baseball

Pubblicato il 11 Maggio 2015 18:45 | Ultimo aggiornamento: 11 Maggio 2015 18:45
Tabacco da masticare

Tabacco da masticare

USA, SAN FRANCISCO – Il tabacco da masticare esce dai campi di baseball. In un’ennesima mossa contro il fumo e il tabacco, San Francisco si fa pioniera della nuova iniziativa, con la quale si dirà addio al tabacco da masticare anche all’At&t Park, lo stadio dei San Francisco Giants.

L’ordinanza sarà in vigore da gennaio e vieterà l’uso di tabacco negli eventi sportivi, soprattutto nel baseball, che vanta una lunga tradizione di giocatori che masticano e sputano tabacco sul campo di fronte al pubblico.

”E’ un passo nelle giusta direzione” afferma il manager dei San Francisco Giants, Bruce Bochy, che per anni ha masticato tabacco in panchina e di recente ha smesso con l’aiuto di un ipnotizzatore. ”Per alcuni giocatori sarà pero’ difficile perche’ sono cresciuti facendolo” aggiunge Bochy.

L’ordinanza di San Francisco rientra nella campagna per la lotta al fumo soprattutto fra i ragazzi, e che ha trovato molti seguaci in California.

”San Francisco entra nei libri di storia come la prima città che porta il tabacco fuori dal baseball. Come casa dei Giants, i campioni del mondo, deve dare un esempio per la lega. Il resto del Paese seguirà rapidamente” afferma Matthew L. Myers, presidente della campagna ‘Tobacco-Free Kids’.