Usa. Sondaggio, giovani pessimisti, sogno americano vacilla

Pubblicato il 11 Dicembre 2015 19:56 | Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2015 19:56
Giovani Americani

Giovani Americani

USA, NEW YORK – I giovani americani sono sempre più pessimisti, almeno secondo l’ultimo sondaggio condotto dalla Harvard University, e il sogno americano vacilla. I dati rivelano infatti che il 48% degli intervistati in una fascia di eta’ compresa tra i 18 e i 29 anni pensa che nell’ambito lavorativo non avra’ piu’ le stesse opportunita’ delle generazioni passate.

E a risultare più’ pessimisti sono i giovani che non hanno frequentato il college o che non hanno intenzione di proseguire gli studi. “E’ allarmante – ha commentato John Della Volpe, direttore del centro che ha condotto lo studio – che meta’ della più’ grande generazione in America non creda che per essa ci sia un sogno americano. Credo che lo scoraggiamento sia dovuto soprattutto alla mancanza di fiducia nel governo. I giovani non credono che faccia il loro bene”.

Secondo il sondaggio, infatti, quella generazione di giovani americani che contribui’ alla vittoria di Obama su Hillary Clinton alle primarie democratiche del 2008, ora e’ più’ a favore di Bernie Sanders che della ex First Lady.

In un’ipotetica sfida alle primarie tra la Clinton e Sanders, il 41% voterebbe a favore del senatore del Vermont, mentre il 35% per Hillary Clinton. Tra i repubblicani, invece, il 22% sostiene Donald Trump, il 20% Ben Carson mentre Marco Rubio e Rand Paul, in teoria i candidati più’ attraenti per i giovani, raccolgono rispettivamente solo il 7 e 6% di consensi.