Usa, sparatoria a Fort Knox: un morto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Aprile 2013 8:04 | Ultimo aggiornamento: 4 Aprile 2013 8:11
Usa, sparatoria a Fort Knox: un morto

Usa, sparatoria a Fort Knox: un morto

WASHINGTON –  La base di Fort Knox è stata riaperta al traffico: in questo momento le sbarre agli ingressi stanno lasciando transitare macchine in entrata e in uscita. Lo ha appena comunicato via Twitter un cronista in loco della rete Wave 3. La stessa fonte conferma che non si sa ancora se vi siano state vittime o feriti in seguito alla sparatoria. .

All’interno del comando in cui ha avuto luogo la sparatoria lavorano circa 3.800 impiegati. Solo poche ore fa Barack Obama ha parlato a favore della riforma sul possesso delle armi a Denver, a pochi chilometri dal cinema di Aurora, tristemente famoso per un’altra strage della follia.

Un civile impiegato dell’esercito è l’unica vittima della sparatoria che ha bloccato per qualche ora la base militare di Fort Knox, in Kentucky. Dai primi accertamenti si sarebbe trattato di un omicidio mirato e non di un atto di violenza ramdom.
L’uomo è stato freddato in un parcheggio a due passi dal Comando delle Risorse umane, l’ufficio in cui lavorava. Le forze di polizia ormai da ore stanno dando la caccia nella zona al presunto killer. Il sospetto è un uomo di colore, di altezza media, on sella ad una motocicletta. Al momento non si capisce il movente: se sia legato al suo lavoro o a motivi personali. Non è ancora stato diffuso il tipo di arma usato. Sul caso stanno indagando autorità militari e anche agenti federali del Fbi di Louisville. .