Usa, temono attentati domenica. Ambasciate chiuse in tutto il mondo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 Agosto 2013 20:14 | Ultimo aggiornamento: 1 Agosto 2013 21:43
Usa, temono attentati domenica. Ambasciate chiuse in tutto il mondo

Usa, temono attentati domenica. Ambasciate chiuse in tutto il mondo

WASHINGTON – Gli Stati Uniti temono nuovi attentati e chiudono le ambasciate di tutto il mondo. Molte delle sedi diplomatiche americane sparse sul pianeta, verranno chiuse domenica, 4 agosto, per ragioni di sicurezza. Lo ha annunciato un misterioso comunicato del Dipartimento di Stato Usa, senza precisare la natura di queste minacce.

La portavoce del Dipartimento di Stato, Marie Harf si è limitata ad aggiungere che, trascorsa la giornata del 4 agosto, l’amministrazione di Washington sottoporrà le proprie opzioni a nuova valutazione.

Tecnicamente, la maggior parte degli uffici diplomatici americani è chiusa la domenica, fatta eccezione per le rappresentanze nei paesi arabi, dove la giornata segna l’inizio della settimana.

Il provvedimento è di solito adottato quando si ha il timore di attacchi terroristici o di eventi che possano mettere a rischio l’incolumità del personale. E dopo il drammatico assalto di un anno fa a Bengasi, in cui persero la vita l’ambasciatore Chris Stevens e tre addetti alla sicurezza, la sensibilità di Washington è decisamente aumentata. Le successive indagini dimostrarono infatti che il Dipartimento di Stato aveva ignorato segnali inquietanti sui rischi di attentato e non aveva concesso i rinforzi richiesti. L’amministrazione Obama è ora determinata a non ripetere il fatale errore.