Utero in affitto per i gemelli Bin Laden: sono i nipoti del capo di Al Qaeda

Pubblicato il 9 agosto 2010 14:08 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2010 14:08
bin laden

Osama Bin Laden

I nipoti di Osama Bin Laden nasceranno da un utero in affitto. La “fortunata” madre surrogato si chiama Louise Pollard, è inglese, ha ventiquattro anni e nel grembo porta due gemelli. I veri genitori sono Omar Bin Laden, uno dei figli del leader di Al Qaeda, e sua moglie Zaina.

Omar ha il divieto di ingresso nel Regno Unito e vive nel Qatar, mentre la moglie (di 54 anni) è originaria del Cheshire e il suo nome inglese è Jane Felix-Browne. I due si sono conosciuti nel 2007. La voglia di un figlio li ha spinti a contattare una clinica britannica per l’impianto in un utero in “affitto”, quello di Luoise. Omar ha saputo che presto diventerà padre di due gemelli per telefono, al momento dell’ultimo esame ospedaliero.

ùSul costo dell’operazione, invece, non si sa nulla. Anche perché la transazione è avvenuta al di fuori dei confini britannici. Il perché? La legge inglese prescrive un tetto massimo di 10 mila sterline. Costo dell’operazione? Mistero. Perché il pagamento è avvenuto fuori dai confini britannici. La legge inglese prescrive un tetto massimo di 10 mila sterline. Per aggirare e sfondare il «tetto» la transazione è avvenuta all’estero. C’e da scommettere che anche l’esclusiva concessa al Daily Mail avrà avuto la sua tariffa salata.