Brasile: ucciso a revolverate cronista sportivo

Pubblicato il 5 Luglio 2012 22:45 | Ultimo aggiornamento: 5 Luglio 2012 22:54

SAN PAOLO – Il cronista sportivo Valerio Luiz de Oliveira, 49 anni e tre figli, è stato assassinato a colpi di pistola sparati da un uomo a bordo di una moto quando stava uscendo da un'emittente radio di Goiania, capitale dello stato di Goias – zona centro-occidentale del Paese -, dove aveva appena concluso il suo programma 'Piu' sport'. Lo rendono noto i media.

Luiz de Oliveira era considerato un giornalista polemico e, secondo i suoi colleghi, proprio per i dissapori tra lui ed i tifosi e le società di calcio della città.