Vaticano, monsignor Pietro Parolin ancora ricoverato a Padova dopo intervento

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Ottobre 2013 12:36 | Ultimo aggiornamento: 18 Ottobre 2013 12:37
Vaticano, monsignor Pietro Parolin ancora ricoverato a Padova dopo intervento

Vaticano, monsignor Pietro Parolin ancora ricoverato a Padova dopo intervento (Foto LaPresse)

PADOVA – Monsignor Pietro Parolin, il nuovo segretario di Stato Vaticano, è ancora ricoverato all’ospedale di Padova. Monsignor Parolin si era sottoposto ad un intervento chirurgico, ma sull’esito e il decorso post-operatorio c’è il massimo riserbo. Parolin, scrive l’Ansa, dovrebbe rimanere in ospedale ancora per alcuni giorni.

Il prelato vicentino, 58 anni, è stato accolto nel reparto di chirurgia epatobiliare dell’azienda ospedaliera, diretto dal prof. Umberto Cillo. Nell’immediatezza del ricovero Parolin era stato sottoposto preliminarmente a tutta una serie di accertamenti ed analisi cliniche. Sull’intera vicenda l’azienda ospedaliera ha mantenuto fin da subito il più rigido riserbo.

Libero quotidiano la mattina del 18 ottobre scrive di un intervento chirurgico di natura “ispettiva”:

“I medici vogliono accertare il carattere di certe «anormalità » emerse dalle analisi per capire con certezza l’entità del problema”.

Proprio la necessità di un ricovero ospedaliero aveva provocato l’assenza di mons. Parolin, il 15 ottobre, alla cerimonia del cambio di consegne alla segreteria di Stato con il cardinale Tarcisio Bertone. In quella occasione, Papa Francesco ha dato un “benvenuto in “absentia” al nuovo segretario di Stato Vaticano. La notizie del ricovero del prelato era stata anticipata in quell’occasione da padre Federico Lombardi, il quale aveva assicurato che non si trattava di un intervento grave.