Il forum dei preti “gay friendly”: “Vorrei conoscere un sacerdote anziano”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Giugno 2013 13:19 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2013 13:20
Il forum dei preti "gay friendly": "Vorrei conoscere un sacerdote anziano"

Il forum dei preti “gay friendly”: “Vorrei conoscere un sacerdote anziano” (Foto Lapresse)

ROMA – Un sito, con apposita chat multilingue, per mettere in contatto preti cattolici “omosensibili“. Ovvero sensibili alle tematiche gay e, magari, gay a loro volta. Ne parla La Stampa in un articolo dedicato alla denuncia del papa relativa alle lobby gay in Vaticano. Il sito si chiama Venerabilis ed è promosso dalla Homosexual Roman Catholic Priests Fraternity, “gruppo virtuale che mette in contatto i preti gay, alcuni dei quali lavorano negli uffici della Curia romana”, scrive il quotidiano.

La chat, a dire il vero non molto aggiornata visto che gli ultimi messaggi sono del 2007, presenta richieste molto simili. Anonimi navigatori che cercano di contattare sacerdoti sensibili, appunto, al tema del’omosessualità. Per “scambi spirituali” e non solo, almeno è la sensazione leggendo.

Ho 57 anni e vorrei molto conoscere un sacerdote anziano per discutere un po’ della mia recente tendenza ad avere incontri con anziani.

Anche io, come anonimo, ho questa predilizione per gli uomini anziani. Mi piacerebbe avere uno scambio sul tema.

Ciao a tutti.Finalmente!Un sito dove spero poter incontrare dei preti maturi per poter scambiare oltre a belle parole anche momenti di ntimità sani,spirituali e amorevoli.Ho 40 anni e adoro preti anziani dolci e saggi.Un saluto.Pino

Il sospetto viene anche a qualche frequentatore della chat:

Salve. Io sono nuovo di questo sito ma leggendo il forum mi è venuta in mente una cosa………..ma è possibile che ci siano solo persone che cercano preti anziani per scambiare commenti e impressioni , per incontri di spiritualità………..?! Siate onesti e dite quello che cercate………… Non ne saprò molto………ma mi sembra devvero che tutto si riconduca a fare del sesso , con spiritualità o con responsabilità , ma sempre del sesso è………… Sarò io a sbagliare…..ma credo che ci sia un gran bisgogno di parlare ,di comunicare , di sesso se ne è fatto fin troppo , soprattutto di quello fine a se stesso. Mi firmo come anonimo , ma lascio la mia mail , per chiunque si dissociasse da questo mio modo di vedere o di parlare……..spero che molti facciamo lo stesso…….ossia avere il coraggio di presentarsi , almeno qui.