Inondazioni in Venezuela, Chavez: “Gli sfollati occupino gli hotel per i turisti”

Pubblicato il 6 Dicembre 2010 15:34 | Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre 2010 15:34

Hugo Chavez

A seguito delle inondazioni che hanno colpito circa 40 mila persone nello stato del Miranda, il presidente venezuelano Hugo Chavez ha disposto che gli sfollati possano essere provvisoriamente alloggiati negli alberghi di un complesso turistico di una città della regione.

”Non è giusto che quei palazzi destinati ai turisti rimangano vuoti: voi siete in mezzo all’acqua, è una violazione del principio di equità stabilito dalla Costituzione”, ha detto Chavez in un intervento alla tv.

”Voglio che gli alberghi dell’area vengano occupati in modo provvisorio”, ha sottolineato Chavez, precisando di aver preso la decisione nell’ambito dello stato d’emergenza imposto nel paese proprio a seguito delle inondazioni: ”L’emergenza non è solo per dire che siamo in emergenza, bensì per prendere misure”, ha sottolineato il leader ‘bolivariano’.