Venezuela, naufragio al largo di Curacao: morti 4 giovani migranti, 28 dispersi

di redazione Blitz
Pubblicato il 11 gennaio 2018 22:06 | Ultimo aggiornamento: 11 gennaio 2018 22:06
venezuela-curacao

Venezuela, naufragio al largo di Curacao: morti 4 giovani che tentavano di emigrare

CARACAS – Tragico naufragio nelle acque del Venezuela, nel Mar dei Caraibi: quattro persone sono morte e 28 risultano disperse dopo che una barca con la quale tentavano di raggiungere l’isola olandese di Curaçao è naufragata al largo della costa.

Le quattro vittime sono state identificate: si tratta di giovani venezuelani fra i 18 e i 33 anni che erano residenti a La Vela, piccola località nel comune di Colina, sulla costa settentrionale dello stato di Falcon, al centro-nord del Venezuela.

Secondo il sito news Notifalcon.com, “unità della Guardia Costiera stanno ricercando i dispersi nel naufragio, riguardo ai quali non è stato ancora possibile stabilire se abbiano raggiunto la riva dell’isola – per cui ora si nascondono per evitare di essere deportati – o se abbiano subito una fine ben più tragica”.

In questo senso, la stessa fonte informa che le autorità di Curaçao stanno controllando i posti dove vivono i venezuelani residenti nell’isola, alla ricerca di possibili superstiti del naufragio. Il governo di Nicolas Maduro ha decretato il blocco di tutti i collegamenti navali ed aerei del Venezuela con le isole di Curaçao, Aruba e Bonaire, “finché non si porrà fine alle attività delle mafie di quei posti, che stanno danneggiando la nostra economia”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other