Vicky Ludlow, rifiutata a letto dal fidanzato, lo accoltella e gli perfora il polmone

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 settembre 2018 18:01 | Ultimo aggiornamento: 9 settembre 2018 18:01
Vicky Ludlow, ubriaca e rifiutata a letto dal fidanzato, lo accoltella e gli perfora il polmone

Vicky Ludlow, rifiutata a letto dal fidanzato, lo accoltella e gli perfora il polmone

FENTON – Il ragazzo non voleva consumare a letto, allora lei si è alzata dal letto, è andata in cucina, ha preso un coltello, di quelli belli affilati per la carne, e l’ha pugnalato al petto. Succede nel Michigan, per la precisione a Fenton, dove la donna, Vikcy Ludlow, 37 anni, è stata condannata a sei anni di carcere.

Al momento dell’aggressione pare fosse anche ubriaca. Per fortuna l’uomo, nonostante la coltellata (che ha causato una perforazione del polmone), è riuscito a scappare via dalla casa in cui si è consumata la vicenda, lasciando la donna chiusa all’interno. E’ stato un vicino di casa che, vedendolo insanguinato, ha chiamato i soccorsi.

Forse proprio perché aveva bevuto, la donna ha incominciato a fare avance al suo fidanzato ma questi non ne ha voluto sapere. Dopo le minacce, la donna è passata ai fatti, ma per fortuna non è riuscita a trapassare del tutto il torace dell’uomo, che l’ha bloccata appena in tempo.

5 x 1000

Dopo che la polizia è arrivata sul luogo dell’aggressione, la 37enne ha confessato quanto aveva fatto. Il giudice David Fletcher, che l’ha condannata a 6 anni di carcere, ha detto che “l’alcol ha contribuito al suo atteggiamento violento. Ha bevuto per oltre 20 anni ma è ora che si curi perché può essere un rischio anche per gli altri”.