VIDEO YouTube – Isis, ostaggio costretto a scavarsi fossa prima di essere ucciso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Maggio 2015 14:08 | Ultimo aggiornamento: 29 Maggio 2015 14:09
VIDEO YouTube - Isis, ostaggio costretto a scavarsi fossa prima di essere ucciso

Isis, ostaggio costretto a scavarsi fossa prima di essere ucciso

DAMASCO – L’ultimo orrore dei terroristi jihadisti dell’Isisfar scavare all’ostaggio la fossa in cui verrà sepolto. Nulla di nuovo, in realtà, visto che si tratta di un comportamento adottato in passato da certi regimi di morte.

Ovviamente anche in questo caso il cosiddetto Stato Islamico ha girato un filmato su quest’ultima barbarie. Il video mostra il giovane siriano Ziad Abdel’al Abu Tarek con tagli e ferite sul corpo e la consueta tuta arancione addosso che parla in arabo, racconta di venire alla città di Al-Qaryatayn e ammette le sue colpe: “Ho ucciso Abu Hassan e lo Stato Islamico mi ha catturato”.

A quel punto viene fatto inginocchiare, la bandiera nera dei terroristi islamici viene posata sulle sue spalle e lui viene ammazzato.