Wayne Madsen, dopo Edward Snowden la nuova talpa: è stato 007 per 12 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2013 8:37 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2013 10:43

Wayne Mades, dopo Edward Snowden la nuova talpa: è stato 007 per 12 anniNEW YORK – Datagate, spunta la nuova talpa dopo Edward Snowde: è Wayne Madsen. Ex della marina americana, Madsen ha lavorato per 12 anni alla National Security Agency, ricoprendo vari ruoli.

Dal 2005 Madsen si dedica al giornalismo investigativo e ha pubblicato diversi libri. Le rivelazioni pubblicate dal Guardian sono legate a un’intervista di Madsen al blog PrivacySurgeon.org, nella quale esprime la propria rabbia per l’ipocrisia della Nsa sulla ‘talpa’ Edward Snowden.

”Snowden è stato condannato da molti che ritengono non abbia l’autorità o il diritto di fornire al pubblico dettagli sullo spionaggio della Nsa. Ma che diritto o autorità ha il direttore della Nsa, Keith Alexander, di dare informazioni sui programmi di sorveglianza della Nsa durante cinque incontri della Bilderberg Conference? Alexander afferma di voler proteggere gli americani dagli attacchi terroristici e fornisce informazioni a elite sui metodi che la Nsa usa per spiare organizzazioni di studenti, religiose e progressiste. Quando Alexander parla con le elite viene ringraziato. Quando Snowden parla è chiamato traditore o codardo”.

Secondo PrivacySurgeon.org, la maggior parte del materiale di Madsen è già nota, soprattutto negli ambienti di intelligence, ma le sue affermazioni ”devono ricordare alle agenzie di intelligence che ci sono migliaia di contractor in giro in grado di esporre l’apparato esistente”.