Webster Lucas chiede a McDonald’s 1 mln di risarcimento per un tovagliolo negato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 febbraio 2014 14:48 | Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2014 14:49
Webster Lucas chiede a McDonald's 1 mln di risarcimento per un tovagliolo negato

Webster Lucas chiede a McDonald’s 1 mln di risarcimento per un tovagliolo negato

LOS ANGELES – Un milione di euro di risarcimento, un milione e mezzo di dollari, per non aver ricevuto il tovagliolo insieme al panino da McDonald’s. Lo chiede Webster Lucas, che ha citato in giudizio la catena di fast-food per essersi sentito respingere la richiesta di un tovagliolo “anche per motivi di odio razziale” sostiene lui, che è nero, mentre il manager del McDonald’s che lo avrebbe offeso è un cittadino americano di origini messicane.

Il fatto, riferisce il tabloid online americano Tmz, risale allo scorso 29 gennaio. Sarebbe avvenuto in uno dei fast food di Pacoima, in California. 

Secondo Lucas, quando si è avvicinato al banco per chiedere un altro tovagliolo per il suo panino Quarter Pounder Deluxe è stato respinto bruscamente da uno degli addetti del locale. Lucas se ne è anche lamentato via email con il general manager McDonald’s, Leticia Barrera, dicendo di non essere in grado di lavorare a causa dell’«angoscia» scaturita dall’episodio. L’azienda si è scusata e ha detto di volersi impegnare è perché simili episodi non si ripetano. Ma riguardo al risarcimento è tutto da vedere.  

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other