Wikileaks, Mubarak: “Iran sponsorizza il terrorismo”

Pubblicato il 30 Novembre 2010 12:12 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2010 13:49

L’Iran sponsorizza il terrorismo internazionale, è una cosa “ben nota, ma non lo posso dire pubblicamente perchè si creerebbe una situazione pericolosa”: così il presidente egiziano Hosni Mubarak citato da un documento dell’ambasciata Usa al Cairo pubblicato dal sito di Wikileaks.

Il resoconto, firmato dall’ambasciatore Usa al Cairo, Margaret Scobey, fa riferimento a un incontro tra il presidente egiziano e il senatore Usa John Kerry nell’estate del 2008. ”In conseguenza dell’invasione in Iraq, l’Iran si sta diffondendo ovunque”, sottolinea il presidente avvertendo gli Stati Uniti: ”Non dovete credere a Teheran. Sono dei grandi, grassi bugiardi, e giustificano le loro bugie perchè credono sia per alti scopi”.

”Nessuno Stato arabo – aggiunge Mubarak – si unirà in un patto difensivo con gli Usa contro Teheran, per paura dei sabotaggi e del terrorismo iraniano”. Il presidente egiziano invitava poi Washington ”a non ritirarsi con troppa fretta dall’Iraq”. In pubblico, Mubarak non ha mai esplicitamente collegato l’Iran al terrorismo, si è sempre limitato a vaghi riferimenti al ruolo in questo ambito di ”potenze regionali”.